Ricerca Avviata

La scuola IPIA

Pubblicato in data: 12 lug 2023
Ultima Revisione in data: 21 feb 2024

Descrizione:

L’ISTITUTO PROFESSIONALE DI STATO PER L'INDUSTRIA E L'ARTIGIANATO con sede a Cagli presenta il seguente indirizzo: Manutenzione ed assistenza tecnica (MAT)

Nell' indirizzo “MANUTENZIONE E ASSISTENZA TECNICA” sono confluiti gli indirizzi del previgente ordinamento professionale che maggiormente attenevano alla meccanica, all'elettrotecnica, all'elettronica.

Onde evitare possibili interpretazioni che costituiscano sovrapposizione con altri indirizzi dell'istruzione tecnica, si ribadisce per il secondo biennio e per il quinto anno il carattere politecnico del profilo di competenza del manutentore, che agisce su sistemi e apparati complessi, che non sono di tipo esclusivamente meccanico, elettrico od elettronico.

La struttura politecnica dell'indirizzo viene esaltata proprio nella determinazione del contesto tecnologico nel quale si applicano le competenze del manutentore, rispetto alla grande varietà di casi, poiché l'organizzazione del lavoro, l'applicazione delle normative, la gestione dei servizi e delle relative funzioni, pur seguendo procedure analoghe, mobilitano saperi tecnici enormemente differenziati, anche sul piano della responsabilità professionale.

La formazione ad operare su sistemi complessi (sia essi impianti o mezzi) richiede pertanto una formazione sul campo affidata a metodologie attive che è opportuno riferire precocemente a contesti e processi reali o convenientemente simulati nel laboratorio degli apprendimenti, per di più in condizioni di conoscenza anche parziale degli oggetti sui quali si interviene (diagnostica, analisi del guasto e delle sue cause, modalità di manifestazione, riparazione).

Questa osservazione metodologica implica percorsi di apprendimento che vanno dal particolare al generale e che approfondiscono sul piano culturale l’iniziale specializzazione delle attività.

L'Istituto, in armonia con la pianificazione dell'offerta formativa regionale, programma le attività didattiche autonomamente o ricorrendo alla flessibilità, e istituirà i percorsi di apprendimento dell'indirizzo tenendo conto delle risorse a disposizione e delle opportunità offerte dal territorio.

Il Diplomato nell’indirizzo “Manutenzione e assistenza tecnica” possiede le competenze per gestire, organizzare, effettuare interventi di installazione e manutenzione ordinaria, diagnostica, riparazione, collaudo di apparecchiature, sistemi, impianti e apparati tecnici.

È in grado di:

  • comprendere, interpretare e analizzare schemi e impianti

  • utilizzare con l’applicazione della normativa sulla sicurezza, strumenti e tecnologie specifiche

  • utilizzare la documentazione tecnica prevista dalla normativa per garantire la corretta funzionalità di apparecchiature, impianti e sistemi tecnici che usa e/o per i quali cura la manutenzione

  • utilizzare correttamente strumenti di misura, controllo e diagnosi

  • garantire e certificare la messa a punto degli impianti e delle macchine a regola d’arte, collaborando alla fase di collaudo e installazione

  • gestire le esigenze del committente, reperire le risorse tecniche e tecnologiche per offrire servizi efficaci ed economicamente correlati alle richieste

Le competenze dell’indirizzo “Manutenzione e assistenza tecnica” sono sviluppate e integrate in coerenza con la filiera produttiva di riferimento e con le esigenze del territorio

 

Grado del percorso:

Il diplomato che esce da questo indirizzo di studi è capace di gestire, organizzare, effettuare   interventi   di   installazione   e   manutenzione   ordinaria, diagnostica, riparazione, collaudo   di apparecchiature, sistemi, impianti e apparati tecnici.

Sbocchi professionali

Al termine del percorso quinquennale, il diplomato può:

  • svolgere attività nel settore della manutenzione di apparati e impianti elettrici, elettromeccanici, termici, industriali e civili, e relativi servizi tecnici nei settori produttivi (elettronica, elettrotecnica, meccanica, termotecnica, domotica, ecc.);
  • essere titolare di impresa installatrice nel settore elettrico, elettronico ed elettromeccanico;
  • essere impiegato in aziende pubbliche e private del medesimo settore

Formazione post-diploma ed universitaria

Al termine del percorso formativo è possibile proseguire il percorso di studi poiché il diploma permette l’inscrizione a tutte le facoltà universitarie con particolare riferimento ai corsi di laurea in Ingegneria Elettrico-Elettronico, Ingegneria dell’Automazione e ai corsi post-diploma e di istruzione tecnica superiore (alta formazione).

 

Come si accede:

Per accesere al Servizio è necessario utilizzare una delle seguenti identità digitali: SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale), CIE (Carta di identità elettronica), eIDAS (electronic IDentification Authentication and Signature) e richiedere l’abilitazione. L’abilitazione deve essere effettuata dal genitore o da chi esercita la responsabilità genitoriale.

iscrizoni on line

Struttura responsabile:

Struttura responsabile dell'indirizzo di studio: IL’ISTITUTO PROFESSIONALE DI STATO PER L'INDUSTRIA E L'ARTIGIANATO con sede a Cagli presenta il seguente indirizzo: Manutenzione ed assistenza tecnica (MAT)

La Scuola IPIA - Cagli (PU)

La Scuola ITE  - Cagli (PU)

La Scuola IPSSAR - Piobbico (PU)

 

Per ulteriori informazioni contattare Ufficio della Didattica dell'Istituto :

telefono: 0721 787447
mail psis00400v@istruzione.it
pec: psis00400.pec@istruzione.it